NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tor des Géants, la gara più ardua al mondo
0.0/5 rating (0 votes)

il Lunedì, 07 Ottobre 2013. Postato in Il Blog di Riccardo Barlaam

I quattro giganti delle Alpi: Bianco, Gran Paradiso, Rosa e Cervino

UIl Tor des Géants, il giro dei Giganti, in Val d'Aosta, è la gara di endurance-trail più dura al mondo. Lucabenedet_tor2013-3041I giganti sono le quattro montagne sopra i 4mila metri toccate dalla corsa alpina: monte Bianco, Gran Paradiso, Monte Rosa e Cervino. Ma giganti sono anche tutti quelli, dal primo atleta all'ultimo arrivato, che nelle quattro edizioni di questa durissima gara hanno completato il percorso. Sono riusciti ad arrivare in fondo. Tutti hanno vinto.

Tor geants 1

 

I numeri di questa gara estrema fanno paura. Il percorso segue due alte vie della Vallé, la numero 2 prima e la numero 1 dopo, in alta montagna. Abbraccia con un lungo anello tutta la regione, lungo 330 km: pari più o meno a otto maratone, corse una dietro l'altra. Salendo e scendendo ben 25 montagne oltre i 2mila metri, attraverso sentieri di montagna, stretti e impervi, con un dislivello da superare di 24mila metri: pari a tre scalate dell'Everest.
Il tempo massimo per percorrere il Tor, che sta per giro in patois, è di 150 ore: sei giorni, sei notti interminabili più sei ore. Il primo ad arrivare, Iker Karrera, uno spagnolo affilato e silenzioso, ci ha messo 70 ore e una manciata di minuti, sei ore in meno del vincitore dello scorso anno. L'ultimo arrivera' tra qualche giorno, sabato poco prima delle 16. E sarà festeggiato come il primo. Dai campanacci, gli abbracci e il calore della gente di montagna. Un gigante anche lui.

Tor Geants 2

In sole quattro edizioni, questo "ultra trail"l è già diventato un riferimento, il più ambito e sognato tra gli appassionati di questa massacrante disciplina. Alla partenza di Courmayeur, domenica mattina, sotto la pioggia battente, erano in 740, provenienti da 41 nazioni. Ce n'era uno arrivato dal Madagascar e uno addirittura dalla Nuova Caledonia. Il concorrente più vecchio ha 77 anni, il più giovane appena 20.

Tor Geants 3

Continua a leggere...

L'Autore

Riccardo Barlaam

Riccardo Barlaam ha 47 anni e vive a Milano dove lavora come caposervizio al sito del Sole 24 Ore. La routine di Riccardo è piena di impegni, ma anche se trascorre la maggior parte della sua giornata in redazione a seguire le news in tempo reale, in questi anni è sempre riuscito a ricavarsi qualche ora al giorno per lo sport, e oggi il suo palmares conta una ventina di maratone, alcune granfondo di nuoto e la medaglia di finisher all'Ironman di Zurigo 2012.

La passione per la fatica genera spesso dipendenza e spostare l'asticella del limite sempre un po' più in alto è, anche per Riccardo, una tentazione irresistibile.

Riccardo Barlaam

Leave a comment

You are commenting as guest.