NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il segreto degli Edamame: vere star tra i legumi
4.5/5 rating (2 votes)

il Giovedì, 24 Aprile 2014. Postato in News, Vegetariano, Superalimenti

Proteine, grassi essenziali, carboidrati e micronutrienti, sono racchiusi nei baccelli dei semi verdi di soia, tra i legumi più nutrienti

Il segreto degli Edamame: vere star tra i legumi

Gli Edamame potrebbero diventare l’ultimo cibo salutare new age:  il nuovo spuntino per chi ama mangiare pulito, sano, senza sensi di colpa.  Parliamo di baccelli ricchi di carboidrati, proteine, fibre alimentari e micronutrienti, in particolare folati, manganese e vitamina K. Chi non li ha assaggiati durante una cena al ristorante giapponese: gli edamame sono i fagioli verdi di soia, di solito serviti caldi ancora nel baccello, bolliti e conditi con una piccola manciata di sale.


Dal sapore dolce e facilmente digeribile, sono tra gli alimenti più nutrienti e sono una ricca fonte di proteine complete (una porzione di 100 grammi di edamame hanno l’equivalente in proteine di tre albumi). Caratteristica che li rende molto popolari tra vegani e vegetariani. Rispetto ai fagioli di soia maturi, hanno l’86% di proteine vegetali in più (il 36% del totale). Sono privi di colesterolo e hanno pochissimi grassi saturi  e tutti e nove gli amminoacidi essenziali. Mezza tazza di edamame contiene ben 11 grammi di proteine, quando la razione giornaliera consigliata è di 46-63 grammi per un individuo adulto sano. Tuttavia, gli edamame hanno molto più da offrire nutrizionalmente delle proteine. I semi di soia contengono anche carboidrati, fibre, acidi grassi essenziali omega 3, calcio, ferro, zinco, vitamine del gruppo b e altre sostanze nutritive per  via dell’alto contenuto di antiossidanti e isoflavoni (fitormoni).

edamame-frozen-prepared-1-cup-155g-dv

Leave a comment

You are commenting as guest.