NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ripararsi dallo stress in cinque modi
0.0/5 rating (0 votes)

il Mercoledì, 03 Settembre 2014. Postato in News, Sonno, Mente, Bellezza

Cibo sano, sonno regolare, respirazione corretta, idratazione, sono indispensabili per ridurre lo stress

Ripararsi dallo stress in cinque modi

Perché ci stressiamo? Il corpo sperimenta molteplici tipi di stress alcuni dei quali in risposta a malattia o a eventi difficili o pericolosi. Un esempio di questo tipo è lo stato di “lotta-fuga” che ha aiutato alcuni dei nostri antenati a difendersi dalle gravi minacce. Anche se oggi non dobbiamo difenderci dagli stessi predatori che i nostri antenati temevano, la maggior parte di noi tende a rispondere alle frustrazioni relativamente minori e agli eventi poco rilevanti con una quantità di stress non necessaria. Molti sembrano vivere continuamente in quella modalità “lotta-fuga” ogni giorno quando in realtà non è ciò che l’organismo è pronto a fare. Perché viviamo in questo stato? Come è possibile evitare la permanenza di questo stato o ridurre lo stress nella vita quotidiana?

Fase 1: La vostra salute è una priorità
Molte persone non sono in sintonia con il loro corpo e non sono a conoscenza, fino a quando è troppo tardi, degli effetti che lo stress sta avendo su di loro. E 'importante avere una comprensione globale di mente, corpo e spirito. E 'anche importante sapere come proteggere la mente e il corpo da stress e il danno che può causare. Lo stress è una delle principali cause di cattiva salute e spetta a noi ridurre e, dove è possibile, rimuovere i fattori di stress non necessari nella nostra vita.

Fase 2: Avere un buon sonno
Il sonno è essenziale per mantenere una buona salute fisica e mentale. E’ il guaritore della natura; la possibilità per il cervello e il corpo di riparare se stessi dallo stress della giornata e costruire e prepararsi per il futuro. Eppure, molti adulti soffrono di insonnia più volte a settimana. Chiedetevi : come vi sentite dopo una notte in cui avete dormito poco? Vi ritrovate irritabili, con reazioni esagerate anche per piccoli problemi? Che dire invece dei giorni in cui avete dormito bene? Siete più propensi a prendere le cose nel verso giusto e a mantenere la calma sotto pressione?


Fase 3: Praticare la respirazione profonda
Gli esseri umani possono restare solo pochi minuti (al massimo) senza ossigeno. L'ossigeno è senza dubbio il più importante dei nutrienti del corpo - ogni cellula ne ha bisogno per funzionare in modo efficiente. Tuttavia, il cervello è il più grande utilizzatore del corpo di ossigeno. La respirazione serve a due scopi: ti aiuta a prendere l’ossigeno per trasportarlo in tutte le parti del corpo attraverso il flusso sanguigno, e aiuta l'eliminazione dei prodotti di scarto. L'ossigeno aiuta a liberare la mente, ringiovanire la pelle ed energizzare tutto il corpo. D'altra parte, la mancanza di ossigeno può portare a stasi mentale, mancanza di concentrazione, depressione e ansia. Se siete alla ricerca di un po’ di sollievo dallo stress, praticare la respirazione profonda è uno dei migliori servizi che potete offrire a voi stessi. Anche in circostanze normali, prendendo un pieno, profondo respiro di per sé può essere profondamente rilassante.

Fase 4: Rimanere idratati
Quando non siamo idratati abbastanza, possiamo sperimentare qualsiasi cosa, da lieve mal di testa e stanchezza alle convulsioni, che possono essere sintomo di grave disidratazione. I sintomi di stress e disidratazione possono essere molto simili : aumento della frequenza cardiaca, nausea, stanchezza e mal di testa.
Provate questo: Smettete di bere tutte le bevande gassate, bevande contenenti caffeina e succhi di frutta per una settimana e sostituiteli con acqua e vedere come vi sentite. Se siete drogati di caffeina si può soffrire di astinenza ma più acqua si beve, più facile sarà da gestire.

Fase 5: Mangiare per stare bene e non per stress
Come l'ossigeno e l'acqua, il cibo è di vitale importanza per la nostra salute e il benessere: è la nostra fonte di energia e fornisce al nostro corpo le sostanze nutritive di cui ha bisogno per crescere, combattere le malattie e riparare se stesso. Il cibo malsano può influenzare i nostri livelli di stress in più modi. Può essere la causa di stress – (stress fisico per il corpo ei suoi organi che tentano di assimilare e metabolizzare ciò che mangiamo e beviamo); oppure, può aggravare o aumentare lo stress di cui stiamo già soffrendo.
Alimenti carichi di tossine, prodotti chimici, grassi e zuccheri, non aiutano i nostri corpi. Vi è un importante collegamento tra lo stress e la nutrizione. Una dieta equilibrata può aumentare la nostra resistenza contro gli effetti che lo stress ha sul corpo, e quindi è importante assicurarsi di ingerire nutrienti vitali. Chi segue una dieta sana ed equilibrata è probabilmente meno stressato rispetto a qualcuno con una dieta povera perché l’organismo lavora in modo più efficiente ed è più resistente allo stress.

Leave a comment

You are commenting as guest.