NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Raw Food: Disintossicarsi con il cibo crudo
0.0/5 rating (0 votes)

il Lunedì, 12 Gennaio 2015. Postato in Nutrizione, Diete, Depurazione, Vegetariano, Il Blog di Giulia Ferrario

Privilegiare i cibi crudi permette di eliminare più facilmente le tossine dall’organismo e di preservare preziosi micronutrienti che si perdono con la cottura

Raw Food: Disintossicarsi con il cibo crudo

Dopo gli eccessi delle feste, si sente il bisogno di un periodo disintossicante e di una dieta leggera e salutare, che aiuti a smaltire gli stravizi di Natale e Capodanno. Un supporto può arrivare dalla dieta crudista, una variante della dieta vegana che prevede di nutrirsi solo con alimenti crudi, o comunque essiccati a meno di 42 gradi: spazio allora a verdura, frutta, semi, alghe e cereali germogliati. Una scelta di alimentazione e di vita, quella del raw food (che per la verità conosce diverse varianti, come quella di chi include alimenti di origine animale, purché siano crudi), che sta diventando una vera e propria moda tra vip e star di Hollywood e che si va diffondendo anche da noi, come dimostra la crescente popolarità di realtà come Cibo Crudo, la prima azienda italiana a vendere prodotti esclusivamente crudi con marchio “crudo garantito” : alghe, erbe, verdura, frutta, bacche, semi e radici, tra cui i cosiddetti “superfood”, cibi particolarmente nutrienti e ricchi di proprietà salutistiche.
Anche senza voler abbracciare completamente questa dieta – che va nel caso affrontata con estrema preparazione e consapevolezza, onde evitare pericolose carenze -, quella di assumere più alimenti di origine vegetale nella loro versione cruda è sicuramente una buon suggerimento per chi volesse disintossicarsi e ritrovare forma e salute. Consumare frutta e verdura in abbondanza, possibilmente di stagione, è sempre una buona abitudine. Privilegiare i cibi crudi, inoltre, permette di eliminare più facilmente le tossine dall’organismo, e di preservare preziosi micronutrienti che si perdono con la cottura ad alte temperature.

Sul sito www.cibocrudo.com si trovano ricette e consigli per preparare colazioni, pranzi e cene rigorosamente raw: antipasti, primi, secondi, contorni e dolci, che possono rappresentare valide alternative, almeno ogni tanto, ai classici piatti che portiamo in tavola. Così scopriamo che è possibile preparare gustosi primi piatti come le lasagne in versione fruttariana, le trofie di finocchi o gli spaghetti di zucchine con pesto di canapa, oltre a vellutate, zuppe e risotti crudi, come quello di daikon agli asparagi.

Per chi ama il sushi c’è la versione veg-raw, con carote, finocchi, peperoni e semi di lino avvolti da una foglia di alga nori, o la "fondue bourguignonne" con i funghi da intingere in maionese vegan e mousse di noci e avocado. E per chi non può rinunciare al formaggio, ecco la ricetta per prepararne in casa uno completamente vegan. Tra i dolci, il budino di cachi e lo strudel crudista. Oltre, naturalmente ad un’infinità di insalate varie e colorate.

L'Autore

Giulia Ferrario

Professionista della comunicazione d'impresa,  vegetariana doc. Una passione per il fitness e l'alimentazione sana. Laurea in Lettere, ex rockettara, mamma felice. Amo viaggiare e scovare nuovi posti "veg" ovunque mi trovi.

Giulia Ferrario

Leave a comment

You are commenting as guest.