NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Superjump: il trampolino che snellisce e diverte
3.0/5 rating (2 votes)

il Mercoledì, 21 Settembre 2016. Postato in Cardio, News, Resistenza

Ideato da Jill Cooper, Il SuperJump è stato creato per adattarsi perfettamente al trampolino modificato di Coalsport e portare una ventata di freschezza nel mondo del fitness attuale. Ce ne parla Davide Tumiotto, uno dei primi istruttori in Italia

Superjump: il trampolino che snellisce e diverte

Saltare su un trampolino elastico è una passione comune tra bambini e ragazzi. Da qualche anno questa attività divertente e brucia-grassi, in versione “rivisitata”, è diventata una delle discipline più richieste e seguite dagli appassionati di fitness: il SuperJump. Ne abbiamo parlato con Davide Tumiotto, Responsabile Nord Italia SuperJump Academy Jill Cooper e uno dei primi istruttori di fitness a portare la disciplina in Italia.


Come si spiega questo successo del SuperJump?


SuperJump nasce da un’intuizione della famosa Trainer televisiva Jill Cooper durante la stesura di uno dei suoi libri in cui parlava di come contrastare la cellulite…creando un metodo che fosse adatto a tutte/i, efficace, ma soprattutto divertente, dato che si rivolgeva ad un pubblico “da casa”. Pensò: cosa ci piaceva fare di più da piccoli? Saltare sui tappeti elastici! I mini trampolini in commercio non erano adatti, dunque se lo fece costruire ad hoc e iniziò a sperimentare i grandi benefici (tutti scientificamente provati) che l’accelerazione data da un tappeto elastico riesce a procurare. Collaboravo con Jill già da parecchi anni e quando mi propose questa novità e me ne rese partecipe ne fui estasiato.
Il fitness era alla saturazione e vere novità non se ne vedevano più da parecchi anni. Assieme ad un team di istruttori qualificati lo portammo in tutta Italia da nord a sud e la prima risposta di chi provava la nuova tecnica fu esplosiva. Ogni volta che qualcuno sale sul trampolino CoalSport per fare SuperJump è come se entrasse in un'altra dimensione dove oltre ad un grande ed efficace allenamento…ci si diverte da morire!!!...Non pensi più a nulla, in automatico continui a sorridere, ed è proprio questo che ha contagiato le migliaia e migliaia di persone d’Italia e ormai di 6 paesi europei.


Quali effetti benefici ha sulla salute e sul fisico di chi lo pratica?


I benefici del SuperJump sono molteplici e tutti scientificamente provati da Elav. Il primo grande beneficio lo si ha sulle articolazioni che non vengono minimamente sollecitate. Il tappeto elastico CoalSport assorbe fino all’85% l’impatto sulle articolazioni, quindi anche chi dovesse avere piccoli problemi a caviglie, ginocchia o schiena è totalmente in sicurezza. Il risciacquo linfatico è del 1400% superiore rispetto ad un risciacquo tradizionale ed è immediato, quindi gambe sgonfie molto più leggere ed affusolate. Il lavoro sull’intensità muscolare è quintuplicato (fino al 75% in più rispetto ad una classica tonificazione) e lavorando in accelerazione, combattendo la forza di gravità va a coinvolgere tutta la muscolatura corporea. Intensifica il tessuto osseo, migliora equilibrio e propriocezione, rinforza il sistema immunitario tramite un rinnovo cellulare, migliora la glicemia e il colesterolo. Per eccellenza è un acceleratore metabolico…insomma SuperJump funziona e diverte!

superjump


A chi consiglieresti questa disciplina? C’è qualche controindicazione, che lo rende uno sport non adatto a tutti?


Lo consiglio a tutti, grandi e piccini, anche perché abbiamo 8 tecniche di allenamento tutte diverse e performanti sempre in accelerazione sul trampolino CoalSport: dal SuperJump Junior per i più piccoli (dai 5 ai 12 anni) al SuperJump Hot Dance per chi si vuole divertire con diversi stili musicali, dal SuperJump Original per chi si è appassionato al programma base al SuperJump Kombat per chi preferisce tirare “pugni e calci”, dal SuperJump Intensity al Total Body e al Thunderbell per chi ama il “funzionale” per arrivare all’ultimo nato SuperJump Core Stability per correggere postura e lavorare sul “core”. Non ci sono particolari controindicazioni per allenarsi con SuperJump e non occorre neanche una grande preparazione fisica di base, è accessibile a tutti.


Come mai ti sei appassionato al SuperJump? Qual è stato il tuo percorso?


Fin da piccolo ho sempre amato il movimento e la musica. Ho iniziato con la danza moderna e jazz amatoriale per poi diventare semiprofessionista collaborando per parecchi anni con produzioni televisive in qualità di ballerino e valletto. Il fitness è sempre stato un’altra delle mie più grandi passioni, il mio benessere ma soprattutto il benessere di chi lo pratica con me. Mi sono specializzato nei coreografati tra step ed aerobica e per molti anni ho praticato ed insegnato diverse discipline fitness. Ho lavorato come direttore tecnico per importanti centri fitness, attualmente organizzo manifestazioni e convention. Nel settembre 2015 ho aperto “SuperJump Be Studios” il primo centro dedicato alle 8 tecniche SuperJump a Milano, dopo il grande successo ottenuto, a settembre di quest’anno ho aperto “SJ The S’Pace” il secondo centro sempre dedicato alle tecniche SuperJump. Negli ultimi tempi avevo bisogno di stimoli nuovi, quando Jill Cooper mi propose SuperJump ho da subito creduto che fosse una rivoluzione nel fitness stesso. E’ un programma d’allenamento “colorato”, divertente, senza tralasciare quelli che sono i principi base di un classico allenamento fitness su base musicale. E’ aggregante, coinvolgente, ma soprattutto non senti la fatica ma vivi un’emozione. Questo ha fatto sì che la passione per il mio lavoro crescesse sempre più… e continua tutt’ora a crescere!

 

davide-tumiotto

L'Autore

Giulia Ferrario

Professionista della comunicazione d'impresa,  vegetariana doc. Una passione per il fitness e l'alimentazione sana. Laurea in Lettere, ex rockettara, mamma felice. Amo viaggiare e scovare nuovi posti "veg" ovunque mi trovi.

Giulia Ferrario

Leave a comment

You are commenting as guest.